Glossario
 
world artist
Marc Chagall


Vitebsk (Russia)

nascita: 1887 (Vitebsk)
morte: 1985 (Saint-Paul-de-Vence)
  Opere
 
 


Giorno di festa
oil on  cardboard,  100 x 80,5  cm, 1914

 


La caduta dell'angelo
oil on  canvas,  148 x 166  cm, 1923-1933-1947

 


Maternità
oil on  canvas,  194 x 115  cm, 1913

 

Biography:

Marc Chagall nasce a Vitebsk, in Bielorussia, il 7 luglio 1887. Frequenta la scuola ebraica cittadina, la Heder, dove rimane fino al 1907. In questi anni incontra il suo primo maestro, Jehoda Pen, che lo avvia alla pittura. Nel 1907 si trasferisce a San Piertroburgo, dove si iscrive alla scuola della Società imperiale per la protezione delle belle arti. Nel 1908 lascia la scuola e incontra Léon Bakst, direttore della scuola Zvantseva, che diventa il suo secondo maestro. Nel 1910 si reca in Francia; nel 1912 espone al Salon des Independants. Nel 1918, a Berlino, partecipa al primo Salone autunnale tedesco. L’anno successivo ritorna a Vitebsk dove, nel 1915, sposa Bella Rosenfeld. Nel 1917 scoppia la Rivoluzione d’ottobre: ogni interdizione contro gli ebrei viene abolita e nel 1818 Chagall è nominato commissario per le Belle arti e direttore dell’Accademia di Vitebsk. Nel 1923 torna a Parigi dove resterà fino al 1941. Ambroise Vollard, mercante d’arte ed editore, gli commissiona le illustrazioni per Le anime morte di Nikolaj Gogol e, nel 1925, per le Favole di La Fontaine. Nel 1928 la moglie Bella traduce in francese Ma vie, libro di memorie che uscirà nel 1931. Nel 1930 si reca per la prima volta in Palestina. Nel 1933 i nazisti, su ordine di Goebbels, danno alle fiamme le sue opere. Il 23 giugno 1941, esattamente lo stesso giorno dell’invasione tedesca dell’Unione Sovietica, Chagall sbarca a New York. Improvvisamente, Bella si ammala e il 2 settembre 1941 muore. Chagall non riesce a lavorare per quasi dieci mesi. Nel 1946 il Museum of Modern Art di New York gli dedica un’esposizione monografica. Nel 1948 torna in Europa ed espone alla Biennale di Venezia. Nel 1950 si stabilisce definitivamente a Saint-Paul-de-Vence. Nel 1951 conosce Valentina (Vava) Brodskij che sposa il 12 luglio. Inizia una serie di opere a carattere religioso: nel 1955 comincia la serie di pitture del Messaggio biblico che porterà a termine nel 1966. Nel 1960 realizza i cartoni delle vetrate per la sinagoga del Medical Center Hadassah di Gerusalemme. Nel 1964 si reca a New York per l’inaugurazione della vetrata La pace, realizzata nella sede delle Nazioni Unite. Nel 1973 si inaugura il Musée National Message Biblique Marc Chagall di Nizza. Il 29 marzo 1985 Chagall muore nella sua casa di Saint-Paul-de-Vence.

 

Ultimo aggiornamento: mercoledì 15 Gennaio 2003
Visitatori dal 15/1/2003 : 60902



Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK