Glossario
 
world artist
Bozena Krol Legowska


Toscana (Italia)


email: bozena@arteinpietra.com
web: www.arteinpietra.com
  Opere
 


Dalla finestra rossa
etching on  glass,  2004

 

 

Biography:

Il personaggio
La scultrice polacca che dipinge le stelle
Bozena Krol Legowska vive a Saturnia. Lavora soprattutto marmo e travertino. "Mi piacciono le sfide. Amo la libertà e odio l'ipocrisia. Sono sempre alla ricerca di nuovi stimoli per realizzare le mie opere"

11 dicembre 2006 - Scolpisce nella quiete di Saturnia, in Toscana. Vicino casa c'è una cava di travertino dove spesso si approvvigiona, anche se il suo materiale preferito è il marmo di Carrara. Di notte spesso si sofferma a guardare le stelle con il potente telescopio del marito. E allora le capita di mettere su tela le costellazioni. Un hobby insolito, che l'ha spinta a entrare a far parte dell'associazione "astroart", un cenacolo di artisti che realizzano opere di carattere astronomico.
Krol Legowska è nata nel 1973 in Polonia, alle pendici dei monti Tatra, nella città di Zakopane. Vive da vari anni a Saturnia, la città del marito. Ama l'Italia, ma si sente profondamente polacca. È reduce da una mostra alla fiera di Reggio Emilia, dove ha esposto le sue sculture: "Un'occasione importante - racconta a Stranieriinitalia.it - perché mi ha dato la possibilità di confrontarmi con altri artisti e avere il riscontro della gente".

L'amore per l'arte Bozena l'ha ereditato dal padre, esperto di sculture in legno e oggetti in ferro. Alla scuola tecnica dell'arte di Zakopane ha imparato la lavorazione a mano della stoffa e i rudimenti della pittura su vetro, sviluppata poi da autodidatta con uno stile originale e più moderno. La sua più grande passione è però la scultura, una fiamma che si è accesa in Italia. "Ero ospite a una biennale della pietra lavorata - racconta - sono rimasta folgorata dalle opere della scuola della "Bottega Molisana". E ho voluto provare anch'io. Ho cominciato portandomi in Polonia qualche pezzo di alabastro e marmo di Carrara. Poi ho deciso di lasciare Zakopane e di trasferirmi con mia figlia nella Maremma".

A Saturnia Bozena vive in una casa di campagna, con annesso capannone adibito a laboratorio per le sue sculture. Per lavorare preferisce utilizzare materiale grezzo, buttando via solo pochi scarti . "Creo per lo più di figure umane, a volte astratte. Ma le mie opere non sono mai predefinite. Mi piace essere umile e lasciarmi guidare dalla pietra. E' lei che mi permette di muovermi verso questa o quella direzione. Io sono in ascolto dei suoi suggerimenti".

In questi mesi l'artista polacca sta già lavorando a una delle tre sculture che presenterà alla Biennale di Firenze 2007. "Si tratta della prima di tre figure femminili. E' una donna che si guarda le mani e vede che sono pulite, perché ha la coscienza a posto. Si tratta di un'opera in cui si riflettono le mie emozioni, la mia voglia di libertà e il mio disgusto per l'ipocrisia che ci circonda".

Da dove nasce, invece, l'amore per le stelle? "Guardare e dipingere le stelle - risponde - è una cosa difficile, perché gli astri sono lontani e senza un potente telescopio non se ne può ammirare la tridimensionalità. Mi piacciono le sfide. Mi sento sempre alla ricerca di nuovi stimoli per realizzare le mie opere".
(11 dicembre 2006)
Andrea Gagliardi

Curriculum vitae:

2005 Premio Internazionale d’Arte “SS325”, Vernio (Prato), opera presentata “Amour in Red” olio su tela.
2005 Premio Arte 2005 Giorgio Mondadori, Milano, opera presentata “Gli Amanti” scultura su marmo di Carrara.
2005 Concorso Internazionale “Premio Celeste”, San Gimignano (Siena), opera presentata “Nudo e Paesaggio” olio su vetro.
2005 Premio Arnaldo Pomodoro per i giovani scultori, Milano, opera presentata “Violino Violato” scultura su marmo

03-22.XII.2005 Concorso nazionale “Satura”, esposizione coll. galleria Satura, Genova,opera in concorso “Ona” scultura su travertino.

14.IV.1992 “ ART-BUS 2” ,Art-Bus Gallery, Zakopane (PL) (esp. personale)
IX.2002 “LA PIETRA LAVORATA”, Comune di Castel San Niccolò (Ar), (esp. collettiva)
14.III.2003 “Kieby moje roncki…”, Galleria della Politecnica di Cracovia,(PL) (esp.personale)
13.VI.2003 “Impresje Szpulek”,Galleria della Politecnica di Cracovia,(PL) (esp. collettiva)
24.VI.2003 “Malowanki na szkle”,Centro Culturale di Zakopane,(PL) (es. personale)
VIII.IX.2003 “LA PIETRA LAVORATA”, Comune di Castel San Niccolò (Ar) (esp.collettiva)
14.X.2003 “Picnic a Londra” , Hyde Park (UK), (esp. collettiva)
10-18.IV.2004 "Sacro e Profano", Saturnia (GR), (esp. personale)
VII.2004 "Arte tra i vicoli", Manciano (GR), (esp. collettiva)
26.XII – 08.01.05 “Donne e Madonne”, Saturnia (GR), (esp. personale)
21.IV-02.V.2005 “La Luce e La Forma”, Chiostro di San Paolo (FE), (esp. Collettiva)
03 – 05.VI.05 “Astronomia…”,Grosseto (esp. Personale)
03 – 13.VII.05 “Un Mondo di Donne”, Manciano (GR), (esp. bipersonale)
22 – 28 VIII.05 “All’ Improvviso”, Semproniano(GR),(esp. Personale)
04-11.IX.2005 “Biennale della Pietra Lavorata”, Strada in Casentino (AR), (esp. Collettiva).
29.X–11.XI.2005 “Faccia a Faccia”, Studio d’arte Logos,Roma (esp. Collettiva

30.XII.2005–08. I.2006 “Punti di Vista” Tenuta Corte Vecchia, Semproniano (GR), (esp.personale)

27.I.2006–29.III.2006 “Tecniche a confronto” esp. collettiva presso la galleria Trasvisionismo, Castell’ Arquato (PC)

13.II - 22 II.2006 “Gli Astri, il Vetro e la Pietra” esp. personale Museo Archeologico del Comune di Grosseto
Intervista TG9

07.IV.2006 Intervista nella rubrica “Spazio Aperto” in onda su Teletirreno e su Toscana Channel, conduttore Carlo Sistini
08.VII. - 16.VII.2006 “Le metamorfosi giochi di forme” Villa Borromeo Visconti Litta, Lainate (MI) (esp. collettiva)
Fiera di Longarone ,Belunno, 14-16 ottobre 2006, Galleria Web-Art
Fiera di Reggio Emilia, “ 8-11 dicembre 2006, Galleria Il Tempo, Galleria Web Art
16.XII.2006 – 20.I.2007, Mostra degli Artisti presenti nel Calendario
Arte in fiera 2007, Galleria Web-Art, Treviso.
Biennale di Firenze, 1 -9 Dicembre 2007

 

Ultimo aggiornamento: lunedì 15 Gennaio 2007
Visitatori dal 13/1/2007 : 23655



Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK