Glossario
 
world artist
Fabrizio Fiordiponti


 (Italia)

tel. 335.8406552
email: fabriziofiordiponti@artinsieme.it
web: www.artinsieme.it
  Opere
 

 

Biography:

UNA DANZA NEL TEMPO FRA LE STELLE
Un progetto di fusione di linguaggi in un'unica forma d'arte

“La Danza del Tempo”, opera di Fabrizio Fiordiponti, è un’opera “Artinsieme” ossia di sintesi di più linguaggi (musica, poesia e recitazione, cinema, pittura, fotografia, grafica e tecnologia web, filosofia, scienze, matematica, ecc) in un'unica forma d’arte d’insieme. Strutturata in cinque tempi (l’infinito, l’inizio, il passato, il futuro ed il presente) essa propone una personale rivisitazione dell’autore del concetto di tempo, del suo inizio, del suo incessante divenire, del modo di essere percepito attraverso un viaggio immaginario nel tempo con le sue sconosciute leggi che ne regolano la nostra vita; con uno sguardo verso l’infinito, verso ciò che può essere solo percepito o ipotizzato, fornendo una visione artistica del tempo quantomeno interessante.

Prodotta dall’Associazione Musikrooms – Scuola Normale d’Arte, in collaborazione con l’Unione Astrofili Bresciani, “La Danza del Tempo”, opera per Video, Voce recitante, Violoncello, Chitarra, Percussioni, Canto e Relatore, è una produzione italiana senza connotazione geografica regionale di origine, nella quale collaborano più persone provenienti da diverse regioni italiane. Essa vede l’intervento di affermati artisti del panorama nazionale ed internazionale quali: Andrea Vettoretti (chitarrista trevigiano), Luciano Bertoli (attore bresciano), Daniela Savoldi (violoncellista bresciana), Beppe Gioacchini (percussionista bresciano), Maria Ventura (cantante bresciana).

Ed ancora: Lucia Vantaggiato (leccese, autrice del quadro dell’opera), Giacomo Ciavatta (napoletano, compositore della musica del video “l’infinito”), Giulio Schirosi (leccese, montaggio video “l’infinito”) e Roberta Fiordiponti (leccese, progetto grafico). L’autore dell’opera Fabrizio Fiordiponti, artista ed insegnante di ruolo nella scuola primaria, ha avuto il riconoscimento di “Accademico” per meriti artistici e culturali dall’Accademia Internazionale Il Convivio, importante centro per la cultura e per l'arte che pubblica una rivista trimestrale diffusa in tutto il mondo. L’opera, dopo l'incisione del Cd effettuata a giugno/luglio presso il Nipper studio di Milano, prevede la produzione di un Videoclip a Roma con la regia del giovane calabrese Massimiliano Maria Palaia.

L’Unione Astrofili Bresciani. ha collaborato selezionando tutte le foto dell’Universo presenti nel Video iniziale intitolato “l’infinito” ed il Presidente Claudio Bontempi cura la relazione finale sul concetto di tempo.

L’opera ha debuttato in prima nazionale Sabato 20 maggio, presso l’Auditorium del Museo di Scienze Naturali di Brescia, nell’ambito del Festival dell’Astronomia organizzato dall’Unione Astrofili Bresciani e dall'Osservatorio Astronomico Serafino Zani, dopo una gestazione durata più di due anni, ed è risultata vincitrice del PRIMO PREMIO ASSOLUTO come opera “multiarte” al Premio Nazionale Liberarte in Mattinata (Fg) con anche 4 segnalazioni di merito della giuria per 4 artisti, accolta favorevolmente dalla critica e calorosamente dal pubblico. Innovativa e sperimentale nel suo genere, indirizzata ad un più vasto pubblico di diversa estrazione, vuole far riflettere, in una società dove è sempre più difficile fermarsi a pensare e a cercare delle risposte alle domande storiche che l’uomo si è da sempre posto: “Chi sono? Dove sono? Da dove vengo? Dove andrò?”.

Curriculum vitae:

Fabrizio Fiordiponti (autore opera)
Fabrizio Fiordiponti nasce a Biella nel 1973, inizia a 8 anni lo studio della chitarra con il padre. Bambino e poi ragazzo curioso ed irrequieto intraprende contemporaneamente studi scientifici (liceo e facoltà di Ingegneria) e artistici, scegliendo poi di percorrere esclusivamente la strada musicale diplomandosi in Chitarra classica presso il Conservatorio “Tito Schipa” di Lecce, sotto la guida della Prof.ssa Monica Paolini. e conseguendo, a Parigi, il “Diplome d’esexution” presso la prestigiosa “Ecole Normale de Musique Alfred Cortot” come allievo del M° Alberto Ponce. Studia con numerosi maestri ed ha modo di sentire più "voci" nel campo musicale, anche relativamente a periodi storici precisi come l'Ottocento (M° Carlo Barone). L’approccio allo studio artistico e culturale di Fabrizio è sempre stato di ricerca. Di formazione classica, aperto a qualsiasi forma di contaminazione, ha collaborato con tanti artisti di estrazione diversa, fra i quali molti giovani, vincendo alcuni importanti concorsi per chitarra classica e musica da camera (fra i quali 1° premio come solista e 1° premio in duo al Concorso "Città del Barocco"), sperimentando anche altri generi musicali, suonando in formazioni classiche e non, oltre ad esibirsi come chitarrista solista riscuotendo ovunque apprezzamenti di pubblico e critica. Nel suo percorso culturale si è dedicato anche alla didattica pubblicando, per la Physa Edizioni musicali, un testo dal titolo “Capire la musica” che parte dalla trattazione di semplici elementi musicali per arrivare al pentagramma (...Il presente lavoro raccoglie l’esperienza didattica dell’Autore ...rivelando uno sguardo attento alla psicologia dell’età evolutiva...Corrobora sapientemente l’itinerario didattico proposto, l’accento posto sui rapporti tra musica e società...problematiche infantili, adolescenziali e giovanili... - Prof.ssa Anna Maria Santo - Docente di Didattica Università di Lecce). Il testo è in vendita per l’Unilibro – libreria universitaria online. Ha scritto articoli per i portali Kataweb e Vivacity. Insegnante di ruolo presso la Scuola primaria statale di Coccaglio (Bs), abilitato anche all'insegnamento nella scuola materna. Appassionato della comunicazione Internet fonda nel 2001 il portale Musikrooms.com e nel 2006 il portale Artinsieme.it. Direttore organizzativo per 2 anni del prestigioso Festival Chitarristico Internazionale “Delle due città” di Treviso e Roma. Direttore artistico della Scuola Normale d’Arte di Coccaglio, laboratorio didattico e creativo, attualmente impegnato nel progetto “Artinsieme” di cui “La Danza del Tempo”, la cui gestazione è durata più di 2 anni, ne è la prima espressione e che recentemente ha vinto, nella sua completezza, il 1° premio assoluto come opera "multiarte" al Premio Nazionale LiberArte. E' docente formatore Un.I.D.A.F. (Unione Italiana docenti per l'aggiornamento e la formazione), Associazione riconosciuta dal MI.U.R. per il rilascio di brevetti didattici sul metodo Carboni. Nel 2006 viene nominato dal Presidente dell'Accademia internazionale Il Convivio "Accademico" per i suoi meriti artistici e culturali.

 

Ultimo aggiornamento: mercoledì 15 Novembre 2006
Visitatori dal 9/11/2006 : 21849



Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK