Glossario
 
world artist
Epifanio Spina


Rende (Italia)


email: epispina@hotmail.com
web: www.equilibriarte.org/nanni
  Opere
 


none
photography on  canvas, 

 


none
photography on  canvas, 

 


none
photography on  canvas, 

 


none
photography on  canvas, 

 


none
photography on  canvas, 

 


none
photography on  canvas, 

 


none
photography on  canvas, 

 


none
photography on  canvas, 

 


none
photography on  canvas, 

 


none
photography on  canvas, 

 


none
photography on  canvas, 

 


none
photography on  canvas, 

 


none
photography on  canvas, 

 


senza titolo
photography on  canvas,  2005\6

 


none
photography on  canvas, 

 

 

Biography:

Il mio nome all’anagrafe è Epifanio Spina, ma molti mi chiamano Nanni. Nasco nel gennaio del 1973 a Taurianova in provincia di Reggio Calabria, sono cresciuto a Cosenza, da piccolo mi misero in mano matite, colori, tanti fogli di buona carta, legno ,cartone, creta, e quant’altro poteva essere modellato a mio piacimento. La frequentazione di studi di artisti, amici di mio padre, mi fornì termini di paragone abbastanza elevati, sviluppando in me un precoce senso estetico. Frequentando il liceo scientifico, con spiccato interesse personale per le materie umanistiche, nutrivo già da tempo il mio cervello delle letture più svariate, leggendo anche più volte lo stesso testo. Dopo aver discusso “i demoni “ di Fëdor Mikhajlovic Dostoevskij agli esami di stato, ho l’infelice idea di iscrivermi alla facoltà di legge di Messina, non assecondando pienamente le mie attitudini, l’esperimento d’istruzione ordinaria non andò a buon fine. Appassionato di fotografia, avendo utilizzato il pc sin dalle scuole medie con programmi come ”autodesk animator” cercai una tipologia d’istruzione più consona alle mie capacità e attitudini, fu così che approdai all’istituto di formazione professionale Riccardo Bauer a Milano. Qui potrebbe cominciare il mio percorso “artistico” se proprio vogliamo.

Curriculum vitae:

Mostre ed esposizioni:

Collettiva C.F.P. Riccardo Bauer Milano. 1997,

Personale “Gente e luoghi” S. Fili (CS) 1998,


Personale “Piovono pietre” Caffé Telesio 1999. Cosenza

Collettiva “EVENTI D'ARTE '98
III Festival della Performance” presso il Teatro dell’ Acquario di Cosenza

Mostra collettiva per autofinanziamento della galleria d’arte “il Graffio” nov.-dic. 2005 Cosenza

Personale 13 e 14 novembre 2005 presso la sala Salfi della Biblioteca Civica di Cosenza.

Collettiva 24 giugno 2 luglio 2006 Chiesa Romanica di S.Francesco Capranica (VT) "La donna animale – Il mistero terreno della femminilità, dote dell’anima che è “natura ed istinto” di ogni donna."

Collettiva 21-22-23 luglio 2006 Castello di Ardore (Locri)in occasione della IV festa della cooperazione sociale e del consorzio GOEL

Mostra personale “Mattoni di carta” Spazi espositivi “360° arte contemporanea” via G. de Chirico 30\c Saporito di Rende (CS)
Dal 16-12-06 al 16-01.07


Mostra collettiva “L’ALTRO IO”
Periodo: dal 10 al 31 marzo 2007
Sede: Galleria Domus Sessoriana
Indirizzo: Piazza Santa Croce in Gerusalemme 10 ROMA

Mostra collettiva "Sotto un cielo di porpora" dal 13.05 al 31.05.2007
centro culturale Zerouno Barletta


Agosto 2007 in occasione delle manifestazione "TAMTAM Cassano", mostra collettiva “Confini” fotografie e installazioni; artisti in mostra: Luigi Cipparrone, Achille Le Pera, Pino Le Pera, Tommaso Le Pera, Gregorio Patanè, Nanni Spina.
Vernissage 26 agosto



Formazione specifica:

C.F.P. Riccardo Bauer
Via Pace 10 Milano,
Fotografo.
Comunicazione e linguaggio, grafica, tecnica.

Capacità e competenze tecniche:

conoscenza e utilizzo avanzati programmi fotoritocco, grafica e scrittura
utilizzo sviluppatrici/stampatrici fotografiche
utilizzo macchine fotografiche professionali analogiche (banco ottico) e digitali, allestimenti,

Capacità e competenze artistiche:

Fotografia
scrittura creativa
disegno
scenografia

Informazioni professionali:

Nel 1997, apro uno studio fotografico in Calabria nei pressi di Cosenza, lavorando nel campo della pubblicità e della comunicazione.
Negli anni ho affrontato varie tipologie di lavoro, dallo still-life al reportage, dal food&beverage all'architettura, passando per l'insegnamento (formando fotografi che adesso operano in Calabria, insegnando ai bambini cosa è un'immagine) e l'editoria.
Sempre attento alle innovazioni e ai progressi tecnici della fotografia, partendo dal foro stenopeico, passando dal banco ottico, sono arrivato a lavorare esclusivamente in digitale; questa scelta è stata in qualche modo dettata dalla committenza, che ha sempre fretta e urgenza di avere le proprie foto.

 

Ultimo aggiornamento: sabato 1 Dicembre 2007
Visitatori dal 19/5/2006 : 39628



Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK