Glossario
 
world artist
Wanda Bianchino

Via Fontana, 29
22010 Carate Urio (CO)
 (Italia)

tel. +39031400255
email: claudio.bortolami@acsm.it
  Opere
 


Helios II
sculpture on  glass,  45x48x18 cm, 2000

 


Immagine di donna
mixed media on  paper,  35x50 cm, 1989

 


Stele della memoria
sculpture on  glass,  70x11,5x5 cm, 1992

 


Vortice III
sculpture on  glass,  30x37,5x22 cm, 1992

 

 

Biography:

«Ho lavorato e sto lavorando a un progetto che ho chiamato “Helios” e rappresenta il sole con la sua ciclicità, con il suo doppio significato di morte e resurrezione come simbolo della conclusione e dell’inizio di un millennio.
Alternanza di vita, morte, rinascita. Vita che è anche la nascita recente di un altro figlio.
Positivo e negativo di una forma scolpita che sono racchiusi nel ridotto spessore di una lastra di vetro, materia di grande fascino e mistero, materia primaria del mio fare scultura.
Scultura che è pensata in positivo e scolpita in negativo levando la materia “en taille directe” con un getto di sabbia reso potente dall’aria compressa, in un susseguirsi e alternarsi di forme e trasparenze che catturano le vibrazioni della luce.
Questi anni seguiti al Premio Jutta Cuny-Franz sono stati di continuazione precipuamente progettuale e approfondimento dei temi e dei modi della scultura in vetro e del suo rapporto con altri materiali, dal marmo bianco di Carrara, alla pietra cavata dalle montagne sul lago dove vivo, al ferro, metallo tenace e malleabile.
I progetti futuri sono di sculture in vetro sabbiato e ferro, con dimensioni maggiori dei lavori finora realizzati, per dilatarne la spazialità e la leggerezza che sottende la tensione.
Seguono l’esigenza di esprimere valori positivi, di speranza.»

(settembre 2000)

da: H. Rilke, Zugriff Glaskunstlerinnen heute. Dusseldorf, 2000

Curriculum vitae:

Nata a Como il 25 settembre 1959.

Studi
- Maturità Magistrale, 1977
- Corsi Superiori di Disegno, Como, Fondazione Ratti dal 1988 al 1991 (Visiting Professors: G.Baselitz, G.Collina, G.Fieschi, A.Lopez Garcia, A.Rainer, G.Richter, A.Saura, E.Schumacher, F.Somaini, J.Tilson)

Esposizioni
- Matita su carta, Il Disegno a Como dal 1900 al 1986, a cura di L.Caramel. Como, Salone S.Francesco, 1986.
- Disegni premiati ai Corsi Superiori di Disegno della Fondazione Antonio Ratti. Tremezzo (Como), Villa Carlotta, 1989.
- Immaginario naturale, Disegni. Appiano Gentile (Como), Parco Rosnati, 1991.
- Disegni premiati ai Corsi Superiori di Disegno della Fondazione Antonio Ratti. Tremezzo (Como), Villa Carlotta, 1991.
- Wanda Bianchino in der Glasgalerie Michael Kovacek. Vienna, 1993. – Personale -.
- Mostra delle 30 sculture selezionate,Toyamura International Sculpture Biennale. Toyamura (Giappone), 1993.
- Wanda Bianchino. Dusseldorf, Galerie Ingrid Mensendiek, 1993. – Personale -.
- Premio San Carlo Borromeo - Regione Lombardia. Milano, Museo della Permanente, 1993.
- ‘94 Miniartextil. Como, Villa Olmo, 1994.
- Biennale d’Italia. Borgo Trevi (Perugia), Trevi Flash Art Museum, 1998.
- Artiste per Telefono Donna. Como, Villa Olmo, 1998.
- Materia e materiali. Scultori, sculture e luoghi (...). Cantù (Como), Parco e Villa comunali, 1998.
- Leggere la scultura. Marina di Carrara, Biblioteca comunale, 2000.
- Zugriff Glaskunstlerinnen heute. Dusseldorf, Kunstmuseum, 2000-2001.
- Artiste per Telefono Donna. Como, Villa Olmo, 2001.
- France 2001 Sculpture Sud. Rencontre européenne de sculpture. Montauban, 2001.

Premi
- Premio della Giuria. Corso Superiore di Disegno, Como, Fondazione Antonio Ratti. 1988
- Premio della Giuria. Corso Superiore di Disegno, Como, Fondazione Antonio Ratti. 1991
- Premio internazionale di Scultura su Vetro, Vienna, Fondazione Jutta Cuny-Franz. 1993

Nel 1994/95 ha collaborato alla realizzazione dell’opera monumentale di Francesco Somaini “La Porta d’Europa”.
Nel 1996 ha sospeso il fare scultura per la nascita del figlio Brando e le cure dedicate alla sua crescita.
Collabora con lo scultore Francesco Somaini.

 

Ultimo aggiornamento: mercoledì 18 Agosto 2004
Visitatori dal 23/7/2001 : 37770



Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK