Glossario
 
world artist
Elvira Pozzati

20052
Via Puglia 8 Monza (Mi) (Italia)

tel. 039/2102390 328/0341207
email: elvipo@libero.it
  Opere
 


Dentro
oil on  canvas,  80x120 cm, 2000

 


Espansione
oil on  canvas,  60x120 cm, 2000

 


Groviglio
oil on  canvas,  80x120 cm, 1998

 


Sospensione
oil on  canvas,  40x60 cm, 1996

 

 

Biography:

Elvira Pozzati è nata a Ferrara nel 1952, dedica i suoi studi alle scuole magistrali, l'arte e alla teosofia.
La sua formazione artistica è maturata a Milano presso l'Accademia di Brera e sopratutto a Sesto San Giovanni presso la scuola d'arte F. Faruffini. Ha avuto come maestri artisti del calibro di Barbanti, Picenni, Triacca.
Sperimenta tutte le tecniche pittoriche ma all'inizio l'interazione più profonda avviene con l'acquarello, tecnica che le permette di indagare l'espressionismo della figura umana con il rapporto ambiguo dello spazio che la circonda. Negli anni 90 inizia con la pittura ad olio il ciclo dedicato alle emozioni. Ne consegue una continua ricerca interiore tesa a raggiungimenti che destano interesse per la carica espressiva delle masse di colore che esprimono emozioni, pensieri, sogni e ricordi.
Insegna pittura a Monza dove vive, collabora con diverse scuole
e circoli culturali del territorio.
Ha frequenti rapporti con i responsabili degli Assessorati culturali dei Comuni per organizzare mostre pubbliche e divulgare l'arte contemporanea.
Tra le varie esperienze della sua vita vi è anche quella di far conoscere l'arte ai ragazzi disabili.



HANNO SCRITTO di LEI:
"....attimi fuggenti di un'espressione o di un gesto istintivo ed estemporaneo, in una visione poetica e intimista, e poi composizioni floreali casuali eleganti e profumate: sequenze di una figurazione leggera e alquanto sottintesa, ma con una geometria di fondo che supporta e dà spessore alla costruzione dell' immagine nello spazio e del taglio ottico prospettico.La materia coloristica è finemente distribuita in varie combinazioni di colori puri e tonalità squillanti alternati ad associazioni cromatiche più calde, intense e vibranti in una ricerca di sobria e sapiente rarefazione: in un clima sospeso di luce e di una crescente intensità evocativa di una lontana innocenza.
Tuttavia la Pozzati dietro la sua apparente fragilità e dolcezza,lascia intuire una determinazione a raggiungere il suo obiettivo che è poi quello di essere e di esprimersi in tutta libertà, alla ricerca di una bellezza che non tenga conto di rigidi canoni estetici e conformisti di maniera, esasperati dalla società dell' immagine fine a se stessa e dal bombardamento dei media ad omologarsi."

Tina Lasco Nicoloso


"...uno dei bei risultati ottenuto da Elvira Pozzati, è dato dall' uso incrociato di acquerello e china, che le permette di sfumare i contorni neri al contatto con la pellicola acquosa carica di pigmento."

Francesca Contini


"...pittrice monzese, la Pozzati utilizza una tecnica di pittura ad olio con gusto intenso di colore esaltato dal continuo susseguirsi di compenetrazioni. La struttura si compone di forme percettibili nel loro intero volume, tramite una rappresentazione astratta, che esalta attraverso il colore gli stati d'animo.
Un approccio estetico di ingrandimento per evidenziare l'importanza di un determinato momento."

Fabio Luongo

Curriculum vitae:

.1988 Collettiva "Spazio Arte" comune di Sesto San Giovanni.
.1992 Personale di acquerelli alla "Libreria Presenza" Sesto San Giovanni.
.1993 Collettiva "Centro Culturale Sergio Valmaggi" Sesto San Giovanni.
.1993 Collettiva "Piccole Opere di Grandi Artisti" Galleria Auditorium Sesto San Giovanni.
.1993 Collettiva "Cassa Rurale e Artigiani di Sesto San Giovanni"..
.1999 Personale "Galleria Architettura Arte" Carate.
.2000 Personale "Tunnel" Monza

 

Ultimo aggiornamento: martedì 24 Giugno 2003
Visitatori dal 10/7/2001 : 35305



Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK