Glossario
 
world artist
Angela Caporaso


Caserta (Italia)


email: angela.caporaso@inwind.it
web: www.akauffmann.altervista.org
  Opere
 


BPA
collage on  paper,  1999

 


figure 09
collage on  paper,  1999

 


fou
collage on  paper,  2004

 


Giotto g-8
collage on  paper,  2004

 


h2o
installation on  various materials,  2003

 


jormi 02
collage on  paper,  1993

 


kauffmann and Minerva
mixed media on  wood,  2007

 

 

Biography:

Angela Caporaso

Pittrice, nata in provincia di Caserta, ha iniziato a dipingere giovanissima.


Negli anni ottanta, particolarmente attenta alle teorie psicoanalitiche, ha fondato il gruppo P:L:I:S: -Per Liberare Immagini Soffocate- il cui linguaggio espressivo
è stato fortemente suggestionato da influenze neosurrealiste e freudiane.

La sua prima personale, "Les Etrangers" dedicata ad A. Camus, ha delineato quella che diverrà una costante del suo percorso artistico, ovvero la contaminazione tra segno e colore, font ed immagine, quasi come se un solo media non bastasse ad esprimere la complessità dei suoi fantasmi.

Ha partecipato alla mostra "Poetica/Politica".
Ha pubblicato sul volumetto "Artisti, scrittori e poeti per Caserta..." a cura dell'assessorato alla cultura di Caserta.

Ha esposto tra l'altro ad Aversa, San Leucio, Bologna, Napoli e Caserta.

Nel 1999, a Limatola (BN) nel corso della rassegna "Il Trionfo del Tempo e del Disinganno" ha organizzato un vernissage,"Le mille Emily" con una presentazione di Luigi Romolo Carrino, dedicato alla poetessa E. Dickinson.

La sua mostra"Tondelli Imperfetti" omaggio allo scrittore P.V. Tondelli ha suscitato interesse nazionale.
Nel dicembre 2002 la mostra è stata presentata al Tenax di Firenze, e durante l'inaugurazione c'è stata un'intervista all'autrice a cura di Marino Sinibaldi ( Fahrenheit-Radio3-).

Ha collaborato alla pagina culturale di alcuni periodici.
Ha pubblicato su Frigidaire, mensile culturale nazionale.

Dal '95 al '99 ha collaborato costantemente con Lo Spettro, periodico diffuso tra Napoli-Caserta, e con altre pubblicazioni della stampa locale.

Stralci del suo racconto "Didì" sono stati inseriti nel volume "Percorsi nella Scrittura" a cura del Centro Documentazione Donna di Caserta.

Ha realizzato performance intermediali partecipando col suo racconto "EU" alla rassegna "Casertavecchia cultura per sempre" , Palazzo dei Vescovi di Caserta Vecchia.

La sua fiaba "Mariolino e l'immagine sulla lavagna" è stata messa in musica e rappresentata, tra l'altro, presso il centro culturale "Il Pilastro" di S.Maria C.V. e in varie scuole della provincia.

Negli ultimi anni, affascinata dalle potenzialità creative del digitale, si è dedicata all'elaborazione di siti e di opere virtuali.

Nel maggio 2003 i suoi progetti digitali "Mariolino e l'immagine sulla lavagna" e "Nerogenet1"(digitalcollage interattivo realizzato in formato swf, omaggio a Jean Genet) sono stati presentati alla Fiera del Libro di Torino a cura dell'Osservatorio di Scrittura Mutante della Biblioteca Multimediale di Settimo Torinese.

Ha realizzato l'installazione "H2o" con un contributo letterario di Emilio Gauna.

Il suo ultimo lavoro è "Kauffmann 0.7 e allora il trash si fa arte"
realizzata nel 2007 presso
Capuanova Cooperativa Culturale,
Palazzo Fazio-Capua.

 

Ultimo aggiornamento: martedì 18 Dicembre 2007
Visitatori dal 7/12/2007 : 28758



Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK