Glossario
 
world artist
Silvia Pozzati

Piazza Liberta' 23
Occhiobello (Rovigo) (Italia)


email: artepozzati@libero.it
web: www.artepozzati.it
  Opere
 


Graffianti Cristalli
mixed media on  canvas,  2 TELE 30X70X2 CM + 1 TELA 50X70X2 CM cm, 2007

 


Graffio
mixed media on  canvas,  1 tela 100 x 50 x 2 cm + 1 tela 30 x 50 x 2 cm  cm, 2007

 


Macchie di luce
mixed media on  canvas,  3 tele 50x50 cm, 2007

 


Piu' di un sogno, tu.
mixed media on  canvas,  3 tele 50 x 70 x 2 cm  cm, 2007

 


Sensazioni Materiche
mixed media on  canvas,  3 tele 50x50 cm, 2007

 

 

Biography:

www.artepozzati.it oltre 250 opere in vendita SILVIA POZZATI nata a Ferrara nel 1969 e residente ad Occhiobello provincia di Rovigo e' un'artista autodidatta, vera e sincera, dal repertorio vastissimo, profondo e decontestualizzante, che pone come obbiettivo finale l'esaltazione dell'arte in tutte le sue forme, applicata cromatologicamente ed etnicamente agli arredi urbani, lavorativi e domestici, non seguendo ideologie pre-scritte ma soluzioni personali, nate in vari contesti di sensazioni profonde e circostanze favorevoli. Rifiuta fino ad ora ogni sorta di esposizione o concorso, quasi ad evitare l'esporsi, il mettere a nudo le proprie sensazioni, il proprio io piu' profondo: crede nell'arte profondamente come chiave di lettura della vita, dei sentimenti, delle sensazioni. Questa Sua sorta di pudico rifiuto all'esporsi, ha avuto un effetto esplosivo e sinergico nelle sue creazioni artistiche, fino ad ora di dominio di soli pochissimi intimi conoscenti. Il mondo dell'Arte la sta accogliendo generosamente, regalandole grandissime soddisfazioni ed emozioni. E' protagonista di una raffinata ricerca estetica che si svolge nei territori di confine tra informale astrattismo ed arte figurativa. Le sue composizioni polimateriche, sono il frutto di una incessante ansia sperimentativa e nascono dall'assemblaggio misurato di elementi differenti come la colla, la sabbia, la carta, le resine, i sassi, foglie d'oro, la canapa ecc. e si caratterizzano per per il giusto equilibrio dell'impaginazione ed impostazione pittorico-poetica. L'organizzazione degli spazi delle sue opere d'arte appare apparentemente risolta nella ripartizione degli spazi al suo interno mentre e' spasmodica la ricerca di soluzioni alle luci ed ombre, al chiaro e allo scuro che come in una giostra, ruotano vorticosamente nelle opere quasi a dimostrare l'eterno contrasto tra ancestrali forze che si rifugiano nelle sue mani.

 

Ultimo aggiornamento: martedì 18 Dicembre 2007
Visitatori dal 23/11/2007 : 26543



Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK