Glossario
 
world artist
Andrea Palermo


Roma (Italia)

tel. 348 0376172
email: antichivalori@fastwebnet.it
web: www.andreapalermoarte.it
  Opere
 


L'Immortalità di Roma
oil on  canvas,  70 x 50cm cm, 2007

 


Riflessi del Sentimento
oil on  canvas,  100 x 50 cm cm, 2007

 


L'Alba dell'Ermetica Sapienza
oil on  canvas,  45 x 35 cm cm, 2007

 


La Verità mascherata della Maddalena
oil on  canvas,  60 x 40 cm cm, 2007

 


La sacralità di Iside
oil on  canvas,  35 x 25 cm cm, 2007

 


Rea Silvia e il destino di Roma
oil on  canvas,  50 x 40 cm cm, 2007

 


L'amore obnubilato di Briseide
oil on  canvas,  50 x 40 cm cm, 2007

 


Sogno Onirico della Sirena Ligea
oil on  canvas,  60 x 40 cm cm, 2007

 

 

Biography:

Salve a tutti i visitatori.
Andrea Palermo
sono nato a Roma ad aprile 1975, fin da piccolo ho sempre provato una certa euforia al contatto con qualsiasi tipo di colore, dal acquerello alla tempera fino a scoprire la bellezza della pittura ad olio, ho sempre pensato che ogni mia idea ogni mio sogno sarebbe potuta divenire realtà, paesaggi, particolari effetti della natura e attimi di luce che solo un dipinto può far diventare immortali, in finale" la pittura è una lunga fatica di imitazione di ciò che si ama" e può rappresentare l'espressione più rapida del pensiero... e del mondo nel quale ci piacerebbe stare, anche solo per un momento. Quante volte siete rimasti sognanti davanti un dipinto perché ha risvegliato in voi sensazioni primordiali che non provavate più da tempo??? Forse la famosa sindrome di Standhal ?? No ! E' forse la capacità che ognuno di noi ha nell'anima che si risveglia e che ci fa provare gioia o inquietudine... ma sensazioni infinitamente vere..e quando vediamo un arcobaleno o un bimbo ci getta addosso dei coriandoli... difficilmente non si può provare gioia... quella gioia che deriva dal colore il colore vivo... e allora ci chiediamo... se non c’è via più sicura per evadere dal mondo che l’arte, ma non c’è legame più sicuro con esso che l’arte e allora creiamo tutto ciò che ci viene nella mente e che ci fa sognare.... infondo "L'arte è una menzogna che ci fa comprendere la verità"....
In questo sito troverete alcune mie opere.... ispirate al più profondo pensiero del legame tra il sacro e l'uomo.... e tra il maestoso passato e la bellezza della femminilità intesa come creazione massima di Dio.
Le mie opere sono quasi tutte fatte con colori ad olio ....!!! Tentano di riprodurre un passato che è andato perduto e che vorrei fosse oggi qui con me... dove forse la vita era molto più dura ma più vera e dove si credevano in grandi ideali... oramai scomparsi....
Autodidatta impara la tecnica del colore con una breve esperienza formativa presso lo Studio Roma Tre del Maestro Nico Parziale.
Il Mio sito www.andreapalermoarte.it


Mostre effettuate:

1995 Anzio Ass. Culturale Artistica Concorso pittorico nella città di Anzio "Colora la Tua estate" Finalista -III classificato

1999 Roma presso Sala espositiva Scuola Media Statale Fabio Filzi (Zona Colli Aniene)

2001 Roma Sala Caterina Martinelli Mostra d’arte V Municipio

2005 Anzio Presso il Chris Cappell College di Anzio Sala Biblioteca
Multimediale www.chriscappell.com

2007 Roma (Formello) Zona Industriale presso Incontri D’arte a
Formello

2007 Taormina "Natale in Arte, " PITTURA-SCULTURA-FOTOGRAFIA” Associazione Dionysos
EX CHIESA DEL CARMINE Taormina

Curriculum vitae:

La critica su Andrea Palermo
La sensibilità artistica di un pittore si svela non solo attraverso i soggetti delle sue opere, ma soprattutto attraverso la sua espressività cromatica che dà corpo e sostanza alla composizione. Il colore, con i suoi infiniti riverberi, rappresenta pertanto l’elemento essenziale e fondamentale del linguaggio pittorico e consente di definire le peculiarità della personalità espressiva dell’artista. Di volta in volta sarà il colore del tempo, il colore della memoria, il colore dell’anima o il colore del sogno, ovvero, come nel caso di Andrea Palermo il colore che, permeandosi di un senso “metafisico”, consente all’artista di travalicare l’imminente ed in questo percorso si impregna di elementi simbolici e criptici nello stesso tempo.
“La metafisica dei colori”, quasi come se l’autore volesse con i colori, per mezzo dei colori ed attraverso i colori scandagliare le complesse e profonde assonanze sensibili che l’inconscio nasconde, le percezioni di identità psichiche in esso celate come archetipi sondabili solo attraverso le infinite sfumature del colore che la sua sensibilità pittorica rende percepibili. Spiccano sulla tela elementi reali e contingenti, delineati con contorni netti ed espliciti da cui sembra prendere avvio l’ispirazione e l’intuizione dell’artista, ma essi vengono immersi in un’atmosfera eterea ed indefinita, in un’aura vaga e sfuggente che ha le caratteristiche del sogno, con la simbologia magica e le fantasie oniriche di un mondo vivo solo nella profonda interiorità dell’inconscio, con i suoi archetipi e la forza primigenia che essi sono in grado di sprigionare. I colori di A. Palermo vivono di una vita allo stesso tempo arcaica e cosmica, si animano di suggestioni a volte sfumate, a volte nitide, a volte degradanti in infinite tonalità che si estrinsecano in una miriade di evanescenze, ma che tuttavia rimangono sempre contenute in un arco diadico oscillante la pennellata corposa stile impressionistico e la filosofia metafisica.
La sua tecnica è particolarmente vicina alla forza del colore stile Impressionistico, affiancata dalla simbologia artistica della Metafisica. Nei suoi dipinti si ripropongono figure femminili affiancate a paesaggi di un passato antico che riaffiora grazie alla forza del colore vivo. Il tutto si ispira al più profondo pensiero del legame tra il sacro e l'uomo e tra il maestoso passato e la bellezza della femminilità intesa come creazione massima di Dio. Anche i titoli delle opere non sono messi a caso ma nascondono nelle loro parole frasi criptiche da interpretare per comprendere in pieno i suoi dipinti. Se oggi potremmo parlare del pittore Andrea Palermo diremmo sicuramente che la sua è una tecnica Impressionistico-Metafisica, due stili difficilmente avvicinabili ma che per A. Palermo diventa arte vera e propria.
Prof.ssa A.Cottone

 

Ultimo aggiornamento: venerdì 21 Dicembre 2007
Visitatori dal 12/10/2007 : 28394



Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK