Glossario
 
world artist
Adriano Fida


Rosarno (Italia)


email: info@adrianofida.it
web: www.adrianofida.it
  Opere
 


Calle
oil on  canvas,  90x47 cm, 2004

 


gallo
acrilic on  paper,  30x50 cm, 2007

 


I Stato di Apparenza
oil on  canvas,  210x70 cm, 2002

 


II Stato di Apparenza
etching on  alabastro,  150x100 cm, 2002

 


III Stato di Apparenza
oil on  canvas,  150x100 cm, 2002

 


La sintesi di un sogno
oil on  canvas,  50x70 cm, 2002

 


Lussuria
oil on  canvas,  100x80 cm, 2007

 


Mela sotto il Cavolfiore
oil on  canvas,  80x60 cm, 2007

 


NAtura Morta
oil on  canvas,  110x84 cm, 2006

 


Nido di Gusci
oil on  canvas,  50x30 cm, 2003

 


Ritratti di un Limone
oil on  canvas,  118x137 cm, 2007

 


Ritratto
oil on  canvas,  40x60 cm, 2006

 


Ritratto
oil on  canvas,  40x50 cm, 2005

 


Ritratto con fondo blu
oil on  canvas,  100x106 cm, 2007

 

 

Biography:

Contorni morbidi e sfumati in un gioco di chiaroscuri ad effetto, figure umane impercettibilmente irregolari catturate in espressioni ora assorte ora spaventate, sfondi immaginari e suggestivi dai toni pastello, una dimensione dello spazio e del tempo dilatata fino ai confini del fantastico. Una pittura che sfiora l’onirico dunque ma, come sottolinea lo stesso autore, <<senza mai perdere di vista la realtà>> e che nelle arti figurative, trova il suo soggetto naturale.
Quella di Adriano Fida, dove dipinge e lavora a Rosarno, centro della provincia di Reggio Calabria – è insomma un’impronta stilistica già ben definita, forgiatasi negli studi iniziati prima all’Istituto d’Arte di Palmi, e poi conclusi, con il conseguimento del diploma in pittura, presso l’Accademia delle Belle Arti che ha sede nella città dei Bronzi.
Fida, ha già alle spalle peraltro un “cursus honorum” di tutto rispetto, visto che, tra i tanti riconoscimenti, può vantare quello di essere stato selezionato, per due anni di seguito, tra i migliori allievi delle Accademie d’Italia, per partecipare al corso di tecnica di affresco che il “Museo d’Arte Contemporanea all’Aperto” di Maglione (M.A.C.A.M.) organizza ormai da cinque anni nel piccolo centro del Torinese. E’ lì, in quel particolarissimo “cenacolo d’arte” del paesino piemontese costellato dalle opere di famosi artisti internazionali, che Adriano Fida ha avuto l’opportunità di approfondire e mettere in pratica le tecniche di pittura murale, sotto la guida di uno dei più importanti e anziani maestri italiani dell’affresco, quel Silvano Gilardi meglio conosciuto nel mondo dell’arte come “Abacuc”. L’affresco puro è infatti la grande vocazione del giovane pittore reggino che, proprio grazie all’esperienza maturata nel laboratorio di Maglione durante la quale ha eseguito vari affreschi, è stato scelto per la realizzazione di un nuovo affresco proprio all’interno del MACAM, diventando così uno dei 139 artisti presenti in quel museo.
Appassionato d’arte fin da piccolo, Fida, negli ultimi dieci anni s’è dedicato con grande passione ed assiduità alla pittura, affinando la sua tecnica attraverso gli studi e la pratica, e arrivando a mettere insieme una pregevole produzione artistica che è stata esposta in innumerevoli mostre ed estemporanee, da Villa San Giovanni a Reggio Calabria, da Messina a Palermo (dove è attualmente rappresentato dalla Galleria “Nuovo Millennio”) e che ha partecipato a vari concorsi, ottenendo anche eccellenti risultati, in Calabria, Lombardia, Toscana ed Emilia Romagna. Alcune sue opere sono presenti anche in varie chiese della provincia di Reggio Calabria, nella fattispecie in quella di Maria SS. Addolorata di Rosarno, dove è esposta una pala d’altare di 300x200cm denominata “Crocifissione”, e in quella di San Biagio a Scido, dove invece l’artista ha realizzato una pittura murale acrilica e in seguito due tondi sottostanti alla cupola e un dipinto ad olio su tela.
Chiunque volesse conoscere meglio comunque la produzione artistica e gli elementi caratteristici del giovane pittore calabrese, può farlo visitando il sito internet www.adrianofida.it.

Curriculum vitae:

1996 Premio Regionale “Educazione alla Salute” (CZ) 1° class.
1996 Premio F.I.D.A.P.A. “un manifesto per la Varia” (Palmi) 2° class.
1997 Premio estemporanea di pittura murale “Lo stretto” Villa San Giovanni (RC)
1998 Mostra collettiva “Indagini sul territorio della Calabria”, Azienda di promozione turistica (RC)
1998 Mostra collettiva”Arti figurative, arti applicate, musica e poesia” Auditorium Rosarno (RC)
1999 Selezione Nazionale per il laboratorio per l’affresco museo sui generis M.A.C.A.M. Maglione (TO).
2000 Premio Nazionale "I Templari, alle soglie del terzo millennio", Salone di rappresentanza Comune di Messina (ME)
2000 Selezione Nazionale per il laboratorio per l’affresco museo sui generis del M.A.C.A.M. Museo d’Arte Contemporanea all’Aperto di Maglione (TO), a sua volta selezionato per la realizzazione di un nuovo affresco, attualmente concluso e parte del museo
2003 1° edizione mostra d’arte contemporanea”Santagatiana” San Salvatore
2004 Partecipazione “Premio Celeste”, concorso per la promozione della pittura figurativa in Italia 2004, San Gimignano-Siena.
2004 8^ Edizione “Contemporanea”, Salone d’arte moderna e contemporanea. Forlì
2005 Mostra collettiva, Galleria d’arte “Mario Rutelli”. Palermo
2005 Mostra personale, Pro Loco, Rosarno (RC)
2005 Mostra collettiva, arti figurative, GioiosaJonica(RC)
2005 Mostra collettiva, Museo Pietrarotta, Guardavalle (CZ)
2005 Mostra collettiva,Pittura arte e cultura, Chiostro di San Francesco, Montalto Uffugo (CS)
2006 Mostra personale,“Imperturbabili realtà”pitture e frammenti,Blue Dahlia Gallery art cafè, Marina di Goiosa Goiosa Jonica(RC)
2006 Mostra collettiva, Pittura arte e cultura nella Calabria contemporanea , Chiostro di San Francesco, Montalto Uffugo (CS)
2006 Mostra collettiva,Colori dell’anima, Villa Zerbi, Taurianova (RC)
2006 Mostra collettiva, con la collaborazione degli artisti del Quadrifoglio di Roma,Gioia nell'arte, palazzo Baldari, Gioia Tauro (RC)

 

Ultimo aggiornamento: giovedì 28 Giugno 2007
Visitatori dal 14/6/2007 : 42993



Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK