Glossario
 
world artist
Alfio Catania


Venezia - Torino (Italia)


email: info@flexnutrition.it
web: www.alfiocatania.com
  Opere
 


tutto a posto
oil on  canvas,  100x70 cm, 2007

 

 

Biography:

NIENTE HA SENSO SE IL SENSO NON SIAMO NOI A DARGLIELO.

PITTURA

FOTOGRAFIA

SCRITTURA

Alfio Catania è nato a Torino, vive tra venezia e torino-
Ha pubblicato il romanzo Al di là del sogno, 1989 oltre vari racconti brevi per antologie di narrativa.
Finalista al premio Mer 1991. Inoltre dipinge con un buon riscontro di critica e pubblico, attività che svolge attualmente.Un passato di fotografo professionista conclude il suo percorso creativo tra scrittura pittura e fotografia.

www.alfiocatania.com

Curriculum vitae:

Energia e contemplazione…

Questo il binomio su cui ruota l’espressività pittorica di Alfio Catania; due filoni che si rincorrono e a volte si pongono a confronto duellando su palcoscenici di nature infinite e inerti, spettatrici e complementari al tempo stesso.
Energia pura, forma e colore, è il bagaglio di un artista autodidatta consapevole che l’esperienza letteraria e poetica, a cui tutt’ora dedica molta della propria espressività, lascia spazi importanti che solo l’arte figurativa può colmare. L’energia delle forme sinuose e potenti (Ossimoro, 2004), figure nascoste che diventano protagoniste della scena, vive e reali, quando l’occhio le scandaglia, figure incalzanti, in movimento, echi di memoria fotografica -Alfio Catania è fotografo prima ancora che scrittore e pittore- suoni e colore, astrattismo dai toni forti e piatti.
E poi…..
Contemplazione disincantata della vita dell’uomo, figura bidimensionale dai tratti elementari, spesso monocroma, l’uomo ombra di se stesso, talvolta spettatore (Sipari, 2006), talvolta immerso in un silenzio complice che dà voce a mirabili architetture (Prima che sia tardi, 2007), un uomo incagliato nella ricerca del suo essere .
Bianchi e neri, severi e tormentati, sferzati da lampi incandescenti di puro colore oppure….colore che si reinventa, rimbalza e si ripropone, ma sempre sferzato da squarci di nero assoluto e assordante.
Una pittura dai toni estemporanei, estranea a qualunque archetipo, una pittura istintiva e debordante, una pittura che nelle tecniche miste di cui fa uso trova via via strumenti e linguaggi espressivi per convalidare e sigillare attimi di oniriche rivelazioni.

dott.ssa Barbara Accordi

maggio 2007 - catalogo opere pittoriche - fotografiche - scrittura - a cura di Saverio Simi de Burgis - Accademia di Venezia -

 

Ultimo aggiornamento: lunedì 4 Giugno 2007
Visitatori dal 29/5/2007 : 24765



Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK